Se vuoi puoi..

venerdì 12 ottobre 2012

I venerdì del libro: "Suoni d'acqua" e "Suoni per giocare"

Nelle ultime frequentazioni alla libreria Spazio Bradipo (dove il 20 ottobre si terrà la festa di chiusura e spero sia solo un arrivederci), mi sono concessa acquisti folli che venerdì dopo venerdì proporrò agli immancabili VdL

AUTRICE: Arianna Sedioli
TITOLO: Suoni d'acqua e Suoni per giocare
CASA EDITRICE: Artebambini
PAG: 84 più un CD
ETA' CONSIGLIATA: dai 2 anni (non la lettura ma la fruizione)
ISBN: 9788889705292 e 9788889705308

Questi due testi raccolgono le proposte e le esperienze di Arianna Sedioli, ricercatrice, che da tempo si occupa di educazione al sonoro per bambini. Nel CD sono raccolti i suoni ottenibili con i suggerimenti proposti nel libro.

Quanti oggetti presenti in casa possono produrre un rumore, un suono che magari ne ricordano un altro? 
Ce li descrive l'autrice nel primo volume. 
Insieme ai classici cucchiai, pentole e coperchi (possibilmente da provare all'aperto e non in cucina, l'onda sonora prodotta potrebbe rompere le uova nel frigorifero!), ai metodi per "truccare" la bicicletta fissando una tessera plastificata ai raggi, provate a regalare uno stetoscopio e a lasciare che i bambini ascoltino la multitudine di rumori che si può ottenere strofinandolo su diverse superfici.
Quando ho finito il mio primo libro tattile, Simpatica Canaglia ha passato una settimana a sfogliarlo e ad ascoltarlo con lo stetoscopio allegato.
In "Suoni d'acqua" sono descritte, anche con simpatiche fotografie, le infinite possibilità che l'acqua offre per creare suoni. I materiali necessari sono presenti in ogni casa: bacinelle e vasche da bagno, cucchiai e coperchi, tappi, sassi, cannucce, spugne, imbuti, ma soprattutto mani. Perchè il protagonista è il bambino che prova, sperimenta e si stupisce di ciò che riesce a produrre.
Questi sono i nostri rumorosi esperimenti:
  
Suoni d'acqua è già stato recensito a luglio 2011 da Madrecreativa.
Qui trovate il blog di un'insegnante di musica nella scuola materna.

 

19 commenti:

  1. Le sperimentazioni dei suoni ci piacciono da impazzire, Ciambella ne sarà entusiasta!Stupendo il libro tattile che hai fatto, me l'ero perso!Non ci resta che cercare uno stetoscopio!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'hanno regalato al corso e ci è tornato utile per diversi giochi

      Elimina
  2. Le tue recensioni colgono sempre il segno: li ho già messi in lista per il prossimo giro in libreria. D. vorrebbe la batteria :-/ ma per adesso protremmo suonare come descritto in questi libri.

    ps: il link al blog dell'insegnante non funziona :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sistemato, grazie per l'avviso.
      Auguri per la batteria! La canaglietta si è dovuta accontentare (ma a me basta e avanza) del libro.

      Elimina
  3. Interessante, questi tuoi post così ricchi sui 5 senti nei libri mi conquistano sempre.
    baci

    RispondiElimina
  4. Davvero bei libri. Assolutamente.
    Il libro tattile è speciale (ma eri l'unica frequentatrice di un corso così bello????)

    Ma davvero una libreria chiude? anche dalla mia parti una ha appena lasciato.....

    alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il corso è durato tre serate, nell'ultima ero davvero l'unica discendente, è stata una preziosissima lezione privata.
      Purtroppo la libreria chiude davvero, troppe uscite rispetto alle entrate. Secondo me hanno pagato la posizione poco di passaggio anche se piuttosto centrale.
      Dovrebbero ricominciare altrove, almeno con i laboratori, lo spero davvero, perchè anche gli ultimi che abbiamo frequentato sono stati piacevolissimi (ne scriverò in futuro)

      Elimina
  5. splendidi questi libri! Bella quella libreria e spero come te che sia solo un arrivederci:;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica. Purtroppo sarà una perdita per tutta la comunità. Spero riescano a partire con un nuovo progetto perchè sono ragazze in gamba e capaci.

      Elimina
  6. Belle davvero le tue proposte, me le segno subito.

    RispondiElimina
  7. Proposte innovative e originali, almeno per me che non avevo ancora visto libri simili.
    Grazie Mammozza :-) deve essere molto stimolante "giocare" con questi libri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia formazione mi porta ad far sperimentare alla canaglietta i fenomeni, questi libri aiutano molto perchè sono proprio a livello di bambino. E la bimba che in me si è divertita a soffiare aria nell'acqua con la cannuccia, visto che da piccola me lo vietavano.

      Elimina
  8. Che bello, andare alla scoperta dei suoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero e si fanno scoperte inaspettate

      Elimina
  9. Bella questa cosa dei suoni prodotti da strumenti naturalmente improvvisati. Il vetro, poi è sempre meraviglioso.

    RispondiElimina
  10. che bella idea, la scoperta dei suoni prodotti dagli oggetti.

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...