Se vuoi puoi..

venerdì 26 luglio 2013

I venerdì del libro: "Che cos'è un bambino?"

TITOLO: Che cos'è un bambino
CASA EDITRICE: Topipittori
PAGINE: 36
ANNO DI PUBBLICAZIONE:
ETA' CONSIGLIATA: dai 5 anni
Questo albo ha già partecipato a diverse edizioni del venerdì del libro di Homemademamma, riscuotendo sempre commenti molto positivi.
Ho ri-letto le recensioni e i commenti sui blog di  MadrecreativaBallando con Sofia, Le avventure di Alice in the Newland, e tante altre analisi più o meno professionali si possono trovare in rete.
Il desiderio di riproporlo all'attenzione nasce dalla lettura che ne ho fatto lunedì con Simpatica Canaglia e Migliore Amico.
Seduti sul divano rosso, uno alla mia destra e uno alla sinistra.
Tranquilli dopo una mattinata sabbatica.

"I bambini desiderano cose strane: avere le scarpe che brillano, mangiare zucchero filato a colazione, ascoltare la stessa storia tutte le sere."
Migliore Amico: "Io voglio giocare con la Wii, non so perchè, però quando mi scatta la voglia, la cerco, ma non so perchè".
Simpatica Canaglia: "Io voglio giocare e basta, non voglio essere interrotto perchè poi non riesco a finire il gioco, te lo dico!"

"Anche i grandi hanno strane idee in testa: farsi il bagno tutti i giorni, cucinare i fagiolini al burro, dormire senza il cane giallo".
Migliore Amico: "Mio papà guarda sempre il Gran Premio, non so perchè, al pomeriggio o alla sera, non so perchè".
Simpatica Canaglia: "Tu mamma stai sempre al computer, te lo dico, che poi bruci la cena, te lo dico!".

Appunto!

 

13 commenti:

  1. Ciao certo che ultimamente proponi dei libri che io adoro. Anche questo è molto bello, l'abbiamo letto e riletto varie volte.
    Siamo in sintonia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio.
      Questo albo ha un messaggio così importante che tutti i genitori dovrebbero tenere a mente.

      Elimina
  2. Ma quell'intercalare "te lo dico"?♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so mica da dove salta fuori! E' da qualche mese che lo ripete sempre, insieme a "Mamma, ti dico una cosa" e giù a parlare per ore.

      Elimina
  3. Mi piace molto la tua lettura del libro! !!! :-)

    RispondiElimina
  4. Quando riesco a sgattaiolare sul web tra mille cose che faccio, incastrando come a tetris mille cose ed eSSe dice la stessa cosa me la mangerei! Eppure ci rimango sempre male. Bello il libro e sempre interessante ascoltare i bambini e tener conto delle loro letture del mondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre una sorpresa. Osservo la canaglietta e mi pare che del mondo colga solo alcune parti, invece, osserva, ci ragiona, coglie connessioni e ahimè anche tutte le mie contraddizioni.

      Elimina
    2. Hai ragione. Io penso siano specchi impietosi: a volte vedi anche quello che vorresti non vedere, ma è sempre un bene :)

      Elimina
  5. I bambini sono fantastici, ci spiazzano, io mi faccio un sacco di risate... vedi? tante recensioni, eppure io rischiavo di perdermelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un libro talmente importante che di riffa o di raffa sarebbe comunque arrivato a te.

      Elimina
  6. Questa lettura dei bambini è bellissima, mi ha fatto vedere anche il libro in modo dievrso, ora sono curiosa di sapere che ne direbbe mia figlia. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando la farai mi piacerebbe conoscere anche le sue reazioni.
      Ciao

      Elimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...