Se vuoi puoi..

giovedì 17 ottobre 2013

Guest post: il libro tattile di Mamè Handmade

Come lo scorso giovedì prosegue la mia avventura con il blog pal di Alex e Iole.
Per questa settimana io e Lisa abbiamo deciso di scambiarci un post. Che in gergo si chiama guest post.
Quindi le mie robine approssimativamente creative sono , mentre qua, Lisa mostrerà il suo talento per il cucito con un tutorial per un quiet book (ecco ho usato decisamente troppi anglicismi).




DIY: REALIZZIAMO UN LIBRO TATTILE IN STOFFA E FELTRO




MATERIALE NECESSARIO

Scampolo di tessuto di 83cm x45 (le misure comprendono i margini di cucitura)

Piccoli pezzi di feltro di diverso colore

Un sonaglio

Cotoni da ricamo e cotoni da cucito

Imbottitura sintetica anallergica

Un foglietto di carta crespa

Un nastrino di colore giallo

Spilli/forbici/aghi



PROCEDIMENTO
Ritagliate tutte le parti della frutta e delle lettere seguendo le indicazioni dei cartamodelli.


  • Cucite le diverse parti della frutta: unite le due parti della mela (la parte rossa e la parte beige) e ricamate al centro della stessa i due semini con del colore da ricamo di colore nero; unite le due parti che compongono la foglia della mela e della pera; iniziate ad unire le due parti della banana, fermatevi a quasi 5cm dal termine, imbottite e inserite il sonaglio; unite le diverse parti dell’arancia, la base arancione e la parte beige a cui sovrapporrete i triangoli arancioni degli spicchi e l’arancia intera sulla quale ricamerete dei piccoli puntini di colore giallo.


  • Prendete il tessuto che utilizzerete come base del libro e piegatale in due, rovescio contro rovescio. Dividetelo in 4 parti uguali.
  • In ognuna delle 4 parti ottenute iniziate a spillare tutte le parti da applicare, le lettere che compongono i nomi dei frutti e le diverse parti che compongono l’arancia, la banana, la mela e la pera.
  • Cucite con cura tutti i nomi dei frutti, potete utilizzare un punto filza o un punto festone, ognuno nel suo spazio.
  • Applicate l’arancia, prima la parte intera e poi, leggermente sovrapposta la parte a spicchi.

  • Nello spazio che avete assegnato alla banana cucite un estremità di un nastro alla base del libro e all’estremità opposta cucite la banana.



  • Iniziate a cucire la mela: prima il picciolo, poi la foglia e in fine la parte intera della mela. A circa 5cm dal termine inserite la carta crespa, sistematela per bene e terminate l’applicazione.



  • Iniziate a cucire la pera: prima il picciolo, poi la foglia e in fine la parte intera della pera. A circa 5cm dal termine inserite l’imbottitura, sistematela per bene e terminate l’applicazione. 


  • Girate adesso la base del libro ponendo le due parti diritto contro diritto e cucite tutto intorno a macchina, avendo cura di lasciare un’apertura di 10cm su un lato.
  • Rivoltate tutto e stirate per bene.
  • Per dare maggiore rigidità e per chiudere l’apertura utilizzata per rivoltare il libro, impunturate tutto dal diritto e effettuate delle cuciture anche tra un frutto e l’altro per creare un effetto pagina.


  • Il nostro libro è terminato non ci manca che farlo testare! 

Lisa mi ha fornito anche del pdf scaricabile con il cartamodello, ma purtroppo causava problemi alla grafica del blog, appena risolveremo il problema inserirò il nuovo link.
Questa è solo una delle piccole grandi cose che Lisa riesce a realizzare con le sue mani, passate dal suo blog e ammirate le sue pochette.

 

9 commenti:

  1. Le foto sonop un pò scure, c'era poca luce nei giorni scorsi, però non male come primo esperimento creativo/ludico.
    Buon proseguimento di giornata carissima!

    RispondiElimina
  2. Scure??? Ma va là perfezionista, sono bellissime.
    Secondo me il tuo ometto si divertirebbe un sacco con i quiet book e, visto quanto sei brava a cucire, potresti affiancare la produzione di borsette con quella di prodotti per bambini (avresti anche un esigente tester i casa).
    Sulla mia bacheca di Pinterest ne ho raccolti una discreta serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vado a curiosare sulla tua bacheca. In realtà adoro realizzare creazioni per bambini, i quiet book poi sono molto utili come già sai.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Infatti! Secondo me la ragazza ha un futuro!

      Elimina
  4. Molto molto carini. :)
    Sono stata assente negli ultimi giorni causa virus e mi son persa le iniziative di Alex.... non credo di farcela nemmeno per novembre perchè ho già altri impegni per il bblog ma questa idea è molto molto carina. :) Brave!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che il virus al momento sia stato debellato.
      Io non so se parteciperò anche a novembre e i tuoi "impegni" mi stanno solleticando una mega curiosità.
      Aspetto

      Elimina
  5. Ciao Mammozza, questa del quiet book mancava anche a me {conoscevo i tappetini tattili, no?} e quanto ad anglicismi... lo so che ti infastidiscono ma a volte servono proprio!

    Mi fa piacere che siate cosi' attive in questa iniziativa e che anche per voi il fato abbia fatto una bella scelta! Ti ringrazio anche per la tua email perche' le critiche se costruttive sono uno dei modi piu' validi per crescere come persone, e nel nostro caso anche come blogger!

    Ti do un grande abbraccio e passo a salutare anche Lisa, vero che e' un amore di donna?

    Buona domenica sera, qui diluvia... alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima del tuo passaggio e di aver fatto tesoro delle mie proposte.
      Lisa è stata una scoperta piacevolissima.

      Elimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...