Se vuoi puoi..

sabato 10 dicembre 2011

Il Calendario dell'Avvento in divenire è divenuto!

Finalmente siamo giunti alla conclusione dei lavori del nostro Calendario dell'Avvento
Inizialmente doveva essere fatto di bottigliette dello yogurt da bere diversamente decorate, legate da un filo rosso e appese a delle stecche di legno tipo acchiappa sogni.
Poi è arrivato Pinterest, poi questo e il colpo di grazia me lo ha dato Simpatica Canaglia: "Mamma facciamo un Calendario dell'Avvento con lo scatolone", "Ok è abbastanza facile, che forma gli diamo: albero, pupazzo di neve....?" "Autobus!" "°_?_°".
E così lunedì 28 dicembre ho resettato tutto e iniziato a intagliare il cartone arrivando al 1 dicembre con un calendario non ancora rifinito, ma accettabile.
Ora che è finito posso descrivere i passaggi che ci hanno portato a realizzare questo:


Ovviamente procurarsi lo scatolone

Avendo deciso il tema, autobus, come farlo diventare un Calendario dell'Avvento? Abbiamo escogiìtato che le finestrelle da aprire sarebbero stati i finestrini e alcune luci. Ho quindi inciso con il taglierino tante forme diverse nel cartone (amiamo molto la geometria piana).

Per ottenere 24 fori il bus è venuto all'inglese, a due piani! Grazie a Elena del post scuola di Simpatica Canaglia ho recuperato le anime dei rotoli di carta igienica per comunità che sono molto più robuste: prese due, tagliate a metà, sono diventati 4 convincentissime ruote.
Operazione più difficile è stato colorarlo. Non ho mai avuto grandi doti pittoriche; alle medie, se avesse potuto, la mia prof di Educazione Artistica mi avrebbe rimandato, per cercare di recuperare durante l'estate ho fatto i compiti con un prof di arte amico di famiglia, sono migliorata, ma i geni sono quelli che sono (e infatti mi sono laureata in Chimica). Simpatica Canaglia mi ha per fortuna dato una bella mano. Abbiamo scelto il colore base, il pupo lo voleva giallo, io rosso..... mediando abbiamo cercato di farlo arancione. Peccato che ho sbagliato a mescolare i colori: invece di partire dal chiaro e aggiungere piano piano lo scuro, ho iniziato con il rosso che sono riuscita a schiarire pochissimo! Poi l'azzurro per i finestrini e il tettuccio apribile, il rosso e il giallo per le luci, il nero per le ruote.

Poi la rifinitura: scrivere i numeri sulle finestrelle, bordare con il pennarellone nero tutti i particolari, creare l'effetto scanalatura nei pneumatici










Per ultimo la gestione delle sorprese. Simpatica Canaglia mi ha chiesto di poter giocare ad "Acqua, acqua, fuoco, fuoco" così ho preparato degli indovinelli che ci permettessero di fare una specie di caccia al tesoro. Stampate in caratteri grandi su un foglio, ritagliate con le forbici sagomate, ripiegate a misura e attaccate con un po' di scotch reso meno appiccicoso per non rompere la carta al retro della finestrella.

Scelta delle sorprese: alcune le avevo iniziate a tenere da parte tempo fa, altre sono nate da bisogni e richieste recenti, altre sono buoni attività. Ho utilizzato: 
  • fumetto cars (sfruttato per 2 giorni, un giorno la macchinina in regalo, l'altro il fumetto)
  • visione di Cars (insieme sul divano, sotto la copertina, una sera che il papi era andato a vedere Guccini, io e SC soli soletti come quando abitavamo a Mantova, bè è stato proprio bello!), 
  • presepe di carta da colorare e costruire preso da questo sito (valevole per 5 giorni di cui posterò il risultato finale), 
  • schede di pregrafismo tema spazio
  • alcuni libretti con stickers presi a pochi euro, 
  • attività: facciamo il didò e decoriamo la carta, 
  • un puzzle, 
  • un camioncino, 
  • le lucine di Natale a pila dell'Ikea per giocare a nascondersi sotto le coperte,
  • un CD di canzoncine
  • una confezione di stelline fosforscenti
  • schede di cars
  • schede homemademamma 
  • Macchina da ritagliare e incollare una delle sue preferite, oppure queste molto più semplice
  • labirinti a tema natalizio: uno, due, tre 



     
    Questo post partecipa a:
    Made by you Mondays
    It's playtime

    C'e' crisi!
     

    8 commenti:

    1. bellissimo!
      Le finestrelle con le forme geometriche mi piacciono.... sono molto didattiche ;) invece le scanalature sui copertoni sono un tocco artistico.
      Geniale!

      RispondiElimina
    2. veramente un calendario dell'avvento alternativo ^_^ mi piace! :-)

      RispondiElimina
    3. Uno spettacolo: siete fantastici nelle vostre creazioni!

      RispondiElimina
    4. Ciao!! posso invitarti al mio giveaway? in palio ci sono 6 premi tra cui anche un paio di stivaletti kidorable. Questo è il link per partecipare: http://paneamoreecreativita.it/blog/2011/12/giveaway-di-natale
      Buona giornata :)
      Linda

      RispondiElimina
    5. Bravi, i miei complimenti, mi piace assai.

      RispondiElimina
    6. what a fun idea I'd love you to add them to my What We Wore and Made Party over at http://raegunwear.blogspot.com/search/label/WWWMW

      RispondiElimina
    7. Hai fatto bene ad optare per il double decker inglese, alla fine era cio' che voleva la canaglia, no?

      Sei stata bravissima e sono sicura che vi siete divertiti un sacco. Ti ringrazio anche per la lista di attivita' da fare con tuo figlio. Ti spiace se ne prelevo qualcuna? Mi servono per completare la mia di lista, che vorrei pubblicare sul mio blog, aggiungendo qualche attivita' per i bimbi {che io non ho....}

      Se ti viene in mente qualcos'altro per quest'anno mi mandi le tue idee per email o le lasci sul blog o facebook? Naturlamente sarai citata nel post. Sicuramente conosci piu' risorse ricreative per bimbi di me.

      Grazie ancora. Vado a pinnare e condividere il tuo progetto!

      Bacioni,
      alex

      RispondiElimina

    Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
    Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...