Se vuoi puoi..

giovedì 19 maggio 2011

4 chiacchiere tra amiche

Martedì sera mi sono vista con le amiche del cuore, Dani e Fra, per un birrozzo nel solito pub sui viali.
Dani e Fra le ho conosciute ad un corso di teatro a cui mi ero iscritta appena arrivata a Mantova (10 anni fa ormai) per conoscere qualcuno che avesse gusti simili ai miei.


Ho avuto molta fortuna. 

Sono due ragazze molto diverse tra di loro ma ognuna mi ha dato tantissimo in questi anni.
Prima ho conosciuto Fra, allora quasi avvocato, ora invece lavora nel suo studio (non te lo dico spesso ma sono orgogliosa di te per le conquiste che piano piano hai fatto). Di lei mi aveva colpito la sua ironia, l'arguzia e la sensibilità. Quando rideva si copriva la bocca con la mano, si vergognava del suo sorriso, ora non lo fa più. Quando lo conosciuta si vestiva spesso con pantalonacci maschili con cui voleva nascondere i suoi fianchi giustamente femminili ed era un po' ossessionata dal peso nonostante fosse praticamente perfetta, ora continua a controllarsi e ad andare in palestra, ma si veste da fighetta (va bè lo fai per motivi di lavoro!!). Allora era single ora è felicemente sposata.
Poco dopo ho conosciuto Dani, dopo una lezione di recitazione ci siamo fermate a bere una birra in un pub irlandese, il giorno dopo sarebbe partita per le Marche, la sua adorata terra, per festeggiare il compleanno con la famiglia. Dani fa l'infermiera ed è completamente pazza! Che sia un tipo molto originale, lo noti subito, il suo modo di vestire è decisamente colorato, i suoi capelli spesso arrufati, ma sul suo viso c'è spessimo un sorriso accattivante. Dani è tosta, non si fa piegare ma nemmeno un po' spostare dalle sue convinzioni, è generosa, sempre pronta ad ascoltarti e a darti una spalla per piangere o ridere. Colleziona braccialetti che porta numerosi ai due polsi. In 10 anni anche lei è cambiata, la sua risata è ancora in grado di riempire una stanza ma non fa più le pazzie di una volta.
Con loro ho condiviso tanto, i primi anni della nostra amicizia sono stati totali: come le amicizie che nascono da acolescenti. 
Con Dani ho trascorso una delle più divertenti vacanze della mia vita: una settimana a Creta a fare le "Cret...ne". Quando penso alla maratona alle Gole di Samaria (7 ore di scarpinata sul greto di un fiume e io odio camminare!) o al nostro spettacolino di nuoto sincronizzato preparato nella piscina, mi rido tutta.
Con la mia maternità ci siamo un po' perse di vista, i miei orari non coincidevano mai con i loro, ci sono state anche alcune incomprensioni che per un po' ci allontanato, eppure l'altra sera mi è sembrato di tornare indietro a quando ci bastava dire una parola e avevamo già capito il discorso e senza volerlo, estromettavamo tutti gli altri dal capirlo.
Abbiamo parlato, riso su tante cose, soprattutto su di noi. Fatto un po' il punto della situazione della nostra vita, forse Dani tornerà nella sua terra. Sono molto contenta per lei anche se so questo significherà vederla ancora meno.

Un ciclo si sta per concludere, ho l'impressione che davvero il periodo più pazzo, spensierato e di puro ed egoistico divertimento si sia concluso.

Care amiche è da tanto che non ve lo dico ma vi voglio bene.

5 commenti:

  1. L'amicizia quella vera è una magia se poi accomopagnata da una buona birra ancora di più! :-)

    RispondiElimina
  2. Mi piace il tuo blog! Ti seguo :)

    RispondiElimina
  3. @ Ruben: quoto al 100%. Noi optiamo sempre per una Tennent's Super. Tu?
    @ Madre Creativa: mi fa piacere, a presto allora.

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono il marito di Fra, ma come ... scrivi che Fra è felicemente sposata ... e del marito che la rende felice non scrivi niente ???? ;-D .....e poi prof ... si scrive "Quando l'ho conosciuta" e non "Quando lo conosciuta" ;-D (sicuramente adesso ti sei incazzata! ma dai capita a tutti, specie per la fretta). Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. @ marito di Fra: secondo me è felicemente spostata perchè vede poco il suo maritozzo (:-DDD). Mi aspettavo un commento della donna in causa non della sua metà!!
    Sull'errore di grammatica ai ragione adesso l'ho correggo, ma se avresti letto meglio avessi visto che gli al'tri li o azzecchati. E analfa betismo di ritorno (per chi legge le ultime due frasi sono deliberatamente ricche di errori!!!)
    Sono contenta che tu sia passato ma ora tocca alla mia amica del <3.

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...