Se vuoi puoi..

domenica 8 gennaio 2012

Gli esperimenti della Domenica: trenini e magnetismo

Avete presente i trenini di legno, quelli che trovate a prezzi abbordabili dagli svedesi? 
Oggi li abbiamo usati per capire qualcosa sul magnetismo.

Il primo fenomeno lo aveva già osservato tempo fa Simpatica Canaglia: i vagoni del treno non si possono unire a caso ma esiste una disposizione preferenziale, ciò è dovuto al fatto che un magnete ha due poli. Poli opposti si attraggono  mentre quelli uguali si respingono

Questa forza di repulsione è intensa, permette di spostare un vagoncino, è attiva anche se non è presente contatto tra i due oggetti.
Secondo esperimento
Che cosa subisce il fenomeno del magnetismo?
Armati di vagoncino, siamo andati in giro a osservare quali oggetti e quindi quali materiali venivano attratti dalla calamita sul vagoncino e quali non mostravano nessun effetto. Ho spiegato alla canaglietta che la calamita attrae un materiale che si chiama ferro, che è un tipo di metallo (materiale freddo a temperatura ambiente, lucido), definizione che già conosceva.


Macchinina di metallo evidentemente non ferro
Piano cottura: contiene ferro


Frigo di aspetto metallico: contiene ferro
Lavello, inaspettatamente, non contiene ferro
Forno contiene ferro
Vetro, ovviamente no

Pallina albero: niente ferro anche se luccica

Carta stagnola: niente ferro



Legno
Radiatore
Terzo esperimento
Abbiamo deciso di allargare le nostre osservazioni: il vagoncino ha mostrato l'esistenza di due poli, anche gli altri magneti presenti in casa hanno la stessa proprietà? Una calamita da frigorifero e delle letterine magnetiche ci hanno aiutato
video

Quarto esperimento
Poli magnetici e poli terrestri: costruiamo una calamita
Seguendo le istruzioni, con materiali trovati in casa abbiamo provato a costruire una rudimentale bussola.
video
Purtroppo non possendendo una vera bussola non siamo stati in grado di verificare direttamente la precisione del nostro oggetto ma sapendo dove nasce il sole dalle nostre parti abbiamo appurato che la bussola homemade è piuttosto precisa.
Se qualcuno volesse approfondire consiglio questo post che poi è la risposta di Annarita alle domande degli studenti che hanno costruito una calamita
 

Condiviso su

Powered by BannerFans.com

2 commenti:

  1. Post interessantissimo e in tema con la nostra esperienza! Babbo Natale ha portato ad Orlando le costruzioni magnetiche e anche noi abbiamo costruito la bussola. Sapendo dov'è il Nord da casa nostra, la bussola lo indicava correttamente. Ciao, Buona Notte! (Aaargh, domani le 6,30!)

    RispondiElimina
  2. That is brilliant! My son loves walking around with a magnet to see what sticks to it! Thanks for linking to Fun Sparks. x

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...