Se vuoi puoi..

mercoledì 22 febbraio 2012

Costruire libri 2: trova il particolare

Ne avevo accennato nei commenti nel post dedicato ai minibook: creare i libri è entusiasmante e divertente, in rete ci sono un sacco di spunti. Su P. ho creato una lavagna apposta per raccogliere tutte le idee. Una di queste mi è sembrata davvero semplice da realizzare e ad alto godimento per Simpatica Canaglia: lo spy-book o trova il particolare.
Il colpo di fulmine è partito da qui (io non invento nulla, scopiazzo purtroppo)e qui, ma avevamo già incontrato questo tipi di libri scovandone uno in biblioteca.
In uno dei bellissimi giorni in cui siamo stati chiusi in casa causa neve, ho preso i giochi della canaglietta, dei cartoncini colorati e la macchina fotografica.
Ho creato diverse pagine a seconda del tipo di gioco.
Prima ho disposto su un cartoncino colorato i vari oggetti trovati nella cassettiera della canaglietta, poi ho fotografato un po' di particolari. Le foto dei particolari li ho poi ritagliate con il programma di fotoritocco open source Gimp e le ho disposte abbastanza distanziate (non come le vedrete nelle foto seguenti) su un fgoglio word. Risultato 
1:BARCHE



2: TRENI



3: AUTO



4: LEGO



5: ATTREZZI




I fogli stampati su comunissima carta da fotocopia, con comunissimo inchiostro li ho infilati dentro cartellette trasparenti con i buchi e raccolte in un raccoglitore che già conteneva il progetto che racconterò nel "Costruire i libri 3".
Il risultato può essere migliorato moltissimo da un uso meno dilettantistico della macchina fotografica, dall'uso di carta fotografica, magari utilizzando quelle promozioni sui libri fotografici. Il vantaggio di usare un raccoglitore è quello di poter implementare e/o cambiare le schede presenti. 
Si può rendere più o meno facile l'individuazione del particolare a seconda del numero di oggetti e della dimensione del particolare stesso. 
Si può ovviamente adattare ai gusti del bambino/a utilizzando i suoi giochi preferiti, riunendo oggetti di uso quotidiano ad es: oggetti per lavarsi, cibo, vestiti, facendo un collage dei suoi disegni o raggruppando oggetti dello stesso colore.
Noi ci siamo accontentati alla grande, Simaptica Canaglia quando lo ha scoperto rideva come un matto e a ogni particolare identificato si inorgogliva tutto!

15 commenti:

  1. Molto interessante. Aggiungo un altro progetto a quelli che vorrei sviluppare per il mio D... e spero di trovare anche il tempo di dormire ;)

    RispondiElimina
  2. !Buen idea!
    http://gratefullygrowingingrace.blogspot.com/2011/06/i-spy-book.html

    RispondiElimina
  3. Adoro l'effetto "non si butta via niente!".
    In questo caso, poi, non si deve buttare certo la vostra creatività e il vostro lavoro.

    Ho visto il link di P., in effetti ispira.

    Noi siamo ancora ai libretti con i loro disegni e una rilegatura "pressapoco", tu hai utilizzato già delle tecnologia!

    Ti raggiungeremo...

    RispondiElimina
  4. Molto interessante! E anche molto carino.

    RispondiElimina
  5. Divertente e riciclosa, bellissima idea!
    Ciao,
    Michela

    RispondiElimina
  6. Non sarò altamente professionale, ma a me piace il tuo risultato, Mammozza!!
    Ci credo che Simpatica Canaglia si ssia divertito a giocare con lo spy-book preparato dalla amma :-)
    Buon fine settimana carissima!

    RispondiElimina
  7. Complimenti non avrai inventato ma hai ottenuto grandi risultati. E' bello sapere che vi siate divertiti e immagino anche la tua soddisfazione :)

    RispondiElimina
  8. Ma che bella idea! I miei complimenti!

    RispondiElimina
  9. Geniale! Mi ero persa questa ideona! Sono troppo distratta in questo periodo... mia madre è ancora a casa mia... non aggiungo altro... :) Torno qui per imparare e riprodurre per alice, ne sarà entusiasta, graZie!

    RispondiElimina
  10. Bello, che ideona da copiare.

    RispondiElimina
  11. @ Robin: quando SC era piccolino e non dormiva, col cavolo che avrei fatto tutto ciò. Ogni istante era prezioso per recuperare un po' di energia.
    @ Alessandra: i disegni di SC sono raccolti alla meno peggio in un portalistini per cui altro che tecnologia
    @ 'povna e Michela: grazie
    @ Maris e Ci: infatti i risultati immediati ci sono stati, vedremo se lo riguarderà in futuro

    RispondiElimina
  12. @ Giorgia e Stefania: grazie
    @ Monica e Kemate: dai dai provateci anche voi...

    RispondiElimina
  13. @ Mammozza: per fortuna D. di notte dorme... Solo che finisco anch'io per crollare ad orari da pollaio ;)

    RispondiElimina
  14. Ero certa di essermi segnata tutte le tue idee per libri fai-da-te e invece questo me l'ero perso! Hai ragione: è praticamente la stessa cosa del mio, anzi è la versione più difficile che preparerò la prossima volta per Puki!
    E adesso mi riguardo tutti i tuoi spunti, sai mai che mi sia persa altro!
    Ciao!
    Giada

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa con educazione è ben accetta
Causa invasione di commenti spam è inserita la moderazione ai post più vecchi di 14 giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...